22/04 Talmassons: utili CDA ai dipendenti. Ne parla Fabrizio Cattelan

CDA di Cattelan esempio di azienda attenta al benessere del proprio personale, inteso come coinvolgimento e valorizzazione attitudinale delle persone che, in azienda, ci lavorano. In occasione del quarantesimo anniversario, che si celebra proprio quest’anno, l’azienda ha deciso di destinare a tutti i propri dipendenti parte degli utili: una bella iniziativa di stakeholder engagement che mira ad un rafforzamento della coesione aziendale e alla creazione di una identità forte.

Fabrizio Cattelan, AD di CDA di Cattelan e Presidente di Animaimpresa relazionerà al convegno dal titolo: ‘Lavoro, occupazione, quali opportunità’ che si terrà il 22 aprile, a partire dalle 18, presso l’auditorium di Talmassons, organizzato dai Comuni di Castions di Strada, Lestizza, Mortegliano e Talmassons e da Confartigianato Udine.

Porterà l’esperienza della sua impresa che, attraverso l’implementazione di principi di Sostenibilità e Responsabilità Sociale d’Impresa, ha saputo crescere e creare nuove opportunità esprimendo, da un lato, una vocazione etica implicita e promuovendo, dall’altro, progetti sempre nuovi e orientati alla CSR.

cattelan

(foto: Fabrizio Cattelan, Portogruaro 22/03/2016)

Sulla stampa:

Messaggero Veneto – 22/04/2016

Di seguito l’articolo tratto da UdineToday, 21/04/2016

La Cda (Cattelan Distributori Automatici) intende valorizzare i propri dipendenti: alla fine dell’anno in corso, l’impresa nata 40 anni fa, ha deciso di distribuire parte degli utili a tutti i lavoratori.

Ad illustrare l’iniziativa sarà l’amministratore delegato dell’azienda Fabrizio Cattelan, che parteciperà al convegno dal titolo: ‘Lavoro, occupazione, quali opportunità’, che si terrà il 22 aprile, a partire dalle 18, presso l’auditorium di Talmassons, organizzato dai Comuni di: Castions di Strada, Lestizza, Mortegliano e Talmassons e Confartigianato Udine.

Cattelan è stato chiamato ad offrire la sua testimonianza sui temi: lavoro e occupazione, dal punto di vista, di chi fa impresa, nel caso specifico, proprio a Talmassons.

“Porterò un esempio concreto, che ben fa intendere come concepiamo il lavoro nella nostra azienda – spiega Cattelan – per noi, il dipendente, è un bene prezioso che vogliamo tutelare e proteggere, oltre che sentirsi parte di una squadra che fa capo all’impresa per la quale e dove lavora, ispirato da e per essa, innamorato di un sogno. Contiamo 62 dipendenti, molti dei quali hanno un valore per così dire, specifico, determinante: buona parte di loro sono chiamati a recarsi dai nostri clienti, per la manutenzione dei distributori automatici (5.000 nel Nord Est), per il loro approvvigionamento, e per qualsiasi esigenza in loco.

Rappresentano la proprietà aziendale e la sua efficienza, ogni volta che si interfacciano con la platea dei nostri clienti. Si tratta ovviamente di ruoli chiave per la soddisfazione del consumatore e di tutti coloro che ci pagano per avere un servizio che deve essere d’eccellenza. Tutto nella nostra azienda deve funzionare sempre al meglio. Per questo, crediamo sia giusto premiare le maestranze che hanno creduto in noi e si impegnano in prima persona, mettendoci quel qualcosa in più. Lo faremo in modo concreto: alla fine di questo anno 2016, distribuiremo parte degli utili a tutti i nostri dipendenti. Un gesto tangibile che dimostra quanto crediamo nelle risorse umane, e nella loro corretta valorizzazione”.

Cda, che ha il suo quartier generale a Talmassons, registra oltre 2.500 clienti in tutta l’area del Nord Est, quasi 50 automezzi, ed un fatturato di 9 milioni, cresciuto del +5% nel 2015.

Tags:

No comments yet.

Leave a Reply