Andrea Bravin

Andrea Bravin

“Nella complessità, la sostenibilità delle organizzazioni richiede una Leadership Umanistica che pone al centro la qualità delle Relazioni Umane e, come diceva Walter Lippmann, Where all think alike, no one thinks very much.”
CEO & Corporate Identity Manager di COMINshop, azienda che realizza arredi per negozi dal concept unico, creando atmosfere coerenti con i Valori e lo stile dell’imprenditore. Dopo il suo primo “Bilancio del Capitale Intangibile”, nel 2009 da vita al progetto “4Dthinking – Una cultura d’impresa” con l’intenzione di sensibilizzare imprenditori e manager a condividere esperienze e buone pratiche per sviluppare il capitale Umano, Organizzativo e Relazionale.
La sua passione per il coaching e per il benessere organizzativo sono oggi una naturale conseguenza di una politica di empowerment e di autorganizzazione che ha sperimentato per 15 anni nell’azienda di famiglia.
Considera le diversità umane un valore e l’impresa un vero e proprio “Organismo Vivente”.
Dal 2012 collabora con PMI, Associazioni di categoria e Università per facilitare i processi di trasformazione della cultura interna, di cooperazione e di emergenza dell’identità del gruppo.