Grafiche Filacorda: un calendario creativo e solidale

grafiche filacordaLasciare carta bianca a un gruppo di creativi, diversi di anno in anno, dell’interpretazione di un tema, è il concept del calendario Grafiche Filacorda, ideato tre anni fa da Anna filacorda, AD dell’azienda udinese, e da roberto luciano, storico collaboratore oggi art director del progetto.
Nel 2011 il soggetto era il primo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo; nel 2012 un aforisma del Dalai Lama incentrato sulla capacità di vivere il presente. Per l’edizione 2013, il riferimento è di natura filosofica e l’autore delle coordinate concettuali è friedrich nietzsche:“Ciò che fa l’originalità di un uomo è che egli vede una cosa che tutti gli altri non vedono”.La presentazione ufficiale di questa limited edition è avvenuta durante una serata di beneficenza al Castello di Villalta, dove la prima stampa autografa di ogni mese è stata oggetto di una lotteria. I fondi raccolti sono stati devoluti all’associazione no-profit “SUDIN”

I creativi selezionati sono Alessandra Lazzaris, Massimo Puzzolo, Giulietta Aita, Patrizia Novajra, Cristian Malisan, Marco Baldanello, Piero Di Biase, Alberto Moreu, Alessandro Paderni, Franco Mattiussi, Chiara Caucig,
Matteo Lavazza Seranto, Cristian Della Vedova, Arianna Balloch e Mattia Modde. Curatrice dei testi che accompagnano le immagini la poetessa e copywriter Francesca Cerno.
Il fil rouge che accomuna le dodici interpretazioni del Calendario è la contestualizzazione dell’aforisma di Nietzsche: considerando l’originalità come unica risposta possibile per uscire vincenti dai momenti più difficili del nostro tempo e della nostra vita, la creatività diventa un propulsore di rinnovamento e di evoluzione.
Il calendario è distribuito in un numero limitato di copie, numerate progressivamente.

No comments yet.

Leave a Reply