Il nostro inviato a Copenaghen – 1a puntata

Un saluto dal Center for CSR – Copenaghen Business School

E’ quasi trascorso un mese dal mio arrivo al Centre for Corporate Social Responsibility della Copenaghen Business School (cbsCSR).
Non potevo scegliere destinazione migliore per per il periodo di visiting durante il percorso di dottorato in Scienze Aziendali che sto frequentando presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università di Udine.
Il centro di ricerca è infatti uno dei migliori ambienti di ricerca a livello europeo relativi ai temi della Corporate Social Responsibility ed è uno dei più grandi centri internazionali del suo genere. Grazie all’ambiente informale che lo contraddistingue ho la possibilità di confrontarmi continuamente con una rete interdisciplinare di professori, ricercatori, assistenti di ricerca oltre a numerosi ospiti internazionali che aderiscono al Centro come Visiting Professors o PhD Students. Ogni settimana vengono organizzati seminari, c.d. “brow bag seminars”, convegni e lezioni riguardanti le mille sfaccettature della Sostenibilità.
I miei supervisor sono i professori Mette Morsing e Lars Thøger Christensen, due esperti della Comunicazione della CSR, che mi seguiranno nello sviluppo del mio progetto di ricerca volto ad analizzare la comunicazione della CSR tramite i Social Media.
cbsCSR è anche la forza trainante di diverse iniziative tra cui Principles for Responsible Management Education (PRME), la Sustainability Platform e l’ organizzazione studentesca Oikos.

E poi come non innamorarsi di Copenaghen? Un susseguirsi di edifici medioevali e moderni, percorribile facilmente a piedi o in bicicletta (il mezzo maggiormente utilizzato), magica nei colori e nelle forme. Se c’è una capitale verde, in Europa, quella è sicuramente Copenhagen. Una città che ha fatto dell’attenzione all’ecologia il suo punto di forza, tanto da vincere l’European Green Capital 2014, l’ambizioso riconoscimento della Commissione Europea che premia con due anni d’anticipo la capitale più virtuosa in tema di sostenibilità ambientale.
Ci sono infatti i ristoranti bio, le piste ciclabili e i parchi, ma anche gli hotel costruiti con materiali ecosostenibili, gli ostelli con arredi di seconda mano e i bar che producono birra a impatto zero.

Un saluto da Copenaghen e alla prossima puntata
Annamaria

No comments yet.

Leave a Reply