La Casa dello Chef. Un gesto di solidarietà… da Guinness

L’associazione di volontariato Onlus “La Casa dello Chef”, con sede a Palmanova, è una realtà che si propone di aiutare e sostenere le persone affette da disabilità visiva.

Nata da un’idea del Presidente Edo Placereani, Chef di professione, dedito al mestiere fino all’aggravarsi di una patologia congenita alla vista, si propone di diventare un punto di riferimento per persone affette da queste forme di disabilità: non vedenti e ipovedenti, cui si offriranno occasioni d’incontro e percorsi formativi a loro specificamente dedicati.

fotomosaico__1 (1)

Il sogno dell’Associazione è quello di acquistare un immobile da dedicare interamente alle proprie attività. In particolare, “La Casa dello Chef” vuole inaugurare la prima scuola di cucina per ipovedenti in Italia. In questa scuola, dotata delle più innovative tecnologie domotiche a misura di disabili della vista, verrà insegnato loro a gestirsi in autonomia riacquisendo autosufficienza in uno degli spazi centrali della vita di ognuno.

L’investimento è importante… ed il progetto tanto meritevole quanto ambizioso. Come raccogliere questi fondi?

Attraverso il progetto Selfie By Selfie!

A breve tutte le informazioni!

Personaggi popolari quali Totò Di Natale, Joe Bastianich e Andrea Sambucco alias Ruggero dei Timidi hanno già prestato il loro volto alla causa.

casa_dello_chef_flyer

Animaimpresa ha accolto questa iniziativa, meritoria e innovativa, con la volontà di sensibilizzare le aziende del territorio nella raccolta fondi a sostegno della causa, consapevole che solo dal concorso di più parti questo progetto potrà vedere la luce.
Print Friendly, PDF & Email

No comments yet.

Leave a Reply