Minimalia, Udine: urban art alla ricerca di partner

Minimalia è un progetto di Social Art che vuole portare l’attenzione sul rapporto tra le relazioni umane e il sovraccarico di informazioni e stimoli digitali che caratterizzano la nostra vita.
Creato da DMAV_Social Art Ensemble, Minimalia si svolgerà a Udine in varie location e otterrà una forte visibilità grazie a un ampia rete di partner e alla connessione con prestigiose iniziative come Conoscenza in Festa e Vicino/Lontano e alla possibilità di esporre le opere all’interno di spazi di grande rilevanza a livello cittadino, come la Chiesa di San Francesco e la galleria Make.
Alla base di Minimalia c’è l’idea di utilizzare il linguaggio artistico per stimolare la riflessione a livello sociale per compiere operazioni di recupero e riattivazione di spazi urbani trascurati, luoghi dimenticati, zone abbandonate. Il legame tra arte e dimensione urbana è fondamentale per aprire nuove possibilità di rigenerazione e per intervenire in modo diretto all’interno della dimensione pubblica, aiutando ad attivare il dialogo con la comunità.
Coerentemente con questa visione di sviluppo sociale, Minimalia sarà anche l’occasione per raccogliere il supporto di interlocutori provenienti da vari ambito – dalla ricerca universitaria all’imprenditoria, dal mondo della cultura alle realtà attente alla dimensione della crescita urbana – che vogliano portare il loro contributo alla sensibilizzazione su temi fondamentali per lo società di oggi.
Animaimpresa intende promuovere il progetto in quanto riconosce la sua valenza in chiave di riqualificazione urbana con un occhio a dinamiche di innovazione sociale e creazione di percorsi culturali.
Se volete collaborare al sostegno del progetto, in un’ottica di condivisione e compartecipazione contattateci a: animaimpresa@gmail.com
Print Friendly, PDF & Email

No comments yet.

Leave a Reply