Siglata convenzione quadro tra Animaimpresa e Università di Udine

Sviluppare iniziative didattiche e scientifiche sulle tematiche della sostenibilità ed in particolare sui temi della responsabilità sociale d’impresa e dell’innovazione sociale. È questa la finalità della convenzione quadro firmata oggi, martedì 4 luglio 2017, a palazzo Florio tra il rettore dell’Università di Udine, Alberto De Toni, e Fabio Pettarin, presidente dell’Associazione Animaimpresa. All’incontro hanno inoltre preso parte, per l’Università di Udine, Francesco Marangon e Stefania Troiano e, per Animaimpresa, l’ex presidente Fabrizio Cattelan e il referente per l’attuazione dell’accordo Andrea De Colle.
In particolare, le iniziative di collaborazione tra Ateneo e Animaimpresa riguarderanno la realizzazione di tesi di laurea, laurea magistrale e dottorato, lo svolgimento di attività di formazione e tirocinio, oltre ad attività di sperimentazione e ricerca. Saranno realizzati progetti comuni, organizzati eventi, conferenze, dibattiti e seminari. Spazio anche all’attività editoriale mediante la pubblicazione di un bollettino. Nell’ambito dell’accordo, inoltre, è prevista la pubblicazione di atti di convegni, di seminari nonché degli studi e delle ricerche compiute anche utilizzando strumenti web. La convenzione ha la durata di cinque anni e potrà essere rinnovata per ulteriori periodi.
 
«La convenzione – hanno spiegato Francesco Marangon e Stefania Troiano – trae origine anche dalle esperienze di collaborazione maturate da lungo tempo dall’Ateno friulano con l’associazione Animaimpresa nell’ambito del corso di Etica ed Economia dell’ex facoltà di Economia, tematiche attualmente promosse dal Laboratorio di Etica, Economia e Diritto (LabEED) frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Scienze economiche e statistiche e il Dipartimento di Scienze giuridiche».
«E’ sempre esistita una collaborazione ufficiosa tra Animaimpresa e alcuni Dipartimenti dell’Università di Udine – ha spiegato il presidente Pettarin – che trova traccia in esperienze di ricerca, progetti realizzati in comune e seminari tematici organizzati in partenariato. Oltre a quanto citato dai proff. Marangon e Troiano, ricordiamo, solo a titolo di esempio, il progetto di ricerca sugli indicatori di Sostenibilità nelle valutazioni bancarie. L’Accordo dà ufficialità a questa intesa, estende la portata delle iniziative a tutti i Dipartimenti e ci consente di coprogettare a tutto campo, con una prospettiva di più lungo termine».
Il rapporto di collaborazione tra Università e Animaimpresa si attuerà mediante singoli progetti i cui contenuti e modalità di realizzazione saranno disciplinati da accordi specifici. Per il conseguimento dei fini prefissati dalla convenzione, le due parti si impegnano a garantire reciprocamente la disponibilità di locali, strutture ed eventualmente attrezzature che saranno di volta in volta individuati. Nei singoli accordi attuativi saranno indicati i referenti scientifici di ciascun progetto e sarà pure, per ogni iniziativa, disciplinata la titolarità della proprietà intellettuale.
Rassegna stampa:
Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply