Animaimpresa

Il 1° Bilancio degli Intangibili al Percoto di Udine

Cambiare la percezione del Liceo Caterina Percoto di Udine: questo l’obiettivo dei 24 ragazzi di quarta…..

Cambiare la percezione del Liceo Caterina Percoto di Udine: questo l’obiettivo dei 24 ragazzi di quarta che hanno aderito al progetto, ideato da Animaimpresa, di redigere un Bilancio dei Valori Intangibili.

Durante l’anno 2016/2017 questi studenti hanno intrapreso con la loro professoressa Lauretta Novello un percorso di Alternanza Scuola Lavoro sotto la guida di Andrea De Colle, di Animaimpresa.  In queste giornate di formazione, hanno avuto modo di comprendere cosa siano Valori Intangibili, per poi riuscire ad analizzare e descrivere quelli del proprio Istituto. La loro intenzione è stata quella di disegnare un nuovo profilo del Liceo, più veritiero agli occhi sia dell’opinione pubblica, comunemente ancora influenzata dall’immaginario di  “ex scuole magistrali”, sia dei protagonisti stessi dell’istituto, studenti, professori, collaboratori, spesso con una conoscenza limitata al proprio ruolo all’interno del percorso formativo.

Cosa ne è nato? Un progetto di Community Communication, un documento per raccontare a tutti  il cambiamento e l’innovazione alla base dell’offerta scolastica dell’Istituto, definendone il capitale intellettuale. Ed è così che i ragazzi, dopo una formazione in aula sulla RSI con un focus sui Valori Intangibili, si sono cimentati in interviste e questionari per cercare di rilevare le diverse componenti del Capitale, organizzativo, umano e relazionale. Tramite diverse indagini ai diversi stakeholder, interni ed esterni, hanno cercato di definire l’immaginario comune legato alla loro scuola, per ridimensionarne la percezione comune. Hanno poi indagato sui valori intangibili di chi orbita intorno all’istituto, portando alla luce molteplici informazioni che non hanno mai avuto un gran peso nella considerazione dell’offerta formativa: ebbene sì, anche i professori hanno una vita oltre all’insegnamento! C’è chi fa volontariato, chi parla più lingue, chi fa parte di un’associazione sportiva, eccetera.  Tutte le informazioni risultanti sono state inserite in un documento di cui i ragazzi hanno curato tutti i contenuti ed, in qualche parte, la grafica. Ne è venuto fuori un documento dal design accattivante che verrà presentato ufficialmente il prossimo 22 maggio al Liceo Percoto, in un evento aperto a studenti e genitori.  La pubblicazione di questo progetto, primo in Italia per una Scuola Superiore, è stata resa possibile grazie al contributo di SMB – Scala & Mansutti Broker e Banca di Udine Credito Cooperativo. Il Bilancio aderisce inoltre all’iniziativa #WE4YOUTH di Sodalitas, che raccoglie i modelli di successo di alternanza Scuola/Lavoro in Italia.

Un esercizio interessante per tutti gli attori coinvolti, quello del Bilancio dei Valori Intangibili, che permette di comprendere un po’ meglio le diverse dinamiche che intervengono all’interno del microcosmo chiamato scuola.  Un meccanismo che sarebbe utile replicare in ogni organismo all’interno del quale si intrecciano relazioni sociali come aziende, organizzazioni, squadre, eccetera, per approfondire in maniera consapevole tutte le variabili del capitale intellettuale.

I nostri partner

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa

Segui Animaimpresa

Segui Animaimpresa

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa