Animaimpresa

La natura incontra l’arte al Bearzi di Udine

Con piacere diamo eco a questa interessante iniziativa di valore, curata dal nostro amico e socio Daniele Bertossio, di Studio Associato Natura 3.

La rinascita… passa attraverso le nostre mani


Lezione d’arte col maestro F.Maschio

“Dalla tragedia può nascere per contrappasso un’opera. Dagli abeti squarciati nella località di Pierabech a Forni Avoltri possono nascere delle sculture”- Questo l’obbiettivo del progetto di falegnameria che grazie all’intervento dello scultore Maschio si cerca di portare avanti coi ragazzi della Scuola Media Bearzi di Udine. Dopo la tragedia di fine ottobre che ha visto distrutti vari ettari di abetaie è nato un progetto artistico. Una serie di sette ceppi di abete destinati a venire abbandonati sono stati recuperati, preparati e trasformati in opere d’arte durante alcuni laboratori tenuti ai ragazzi delle classi prime e seconde. L’idea era di trasmettere ai ragazzi il senso dell’arte  che passa attraverso le emozioni, un intervento di resurrezione che può passare attraverso le mani di giovani artisti. “Imparare come nasce un’opera d’arte. Saper interpretare. Se vi battete per una cosa che vi piace lo farete sempre bene. Bisogna allenare alle emozioni”. Abbiamo cercato di valorizzare il legno lavorando per contrasti: ludico/opaco, altorilievo/bassorilievo, chiaro e scuro. Abbiamo cercato immagini in positivo, un albero, delle mani, dei fiori”

Print Friendly, PDF & Email

Segui Animaimpresa

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa