Animaimpresa

Infostar – Intervista a Cristian Feregotto

A cura di Irene Quaglia

Da quest’anno abbiamo il piacere di poter contare nel nostro network Infostar S.r.l., azienda  con sede a Collalto di Tarcento specializzata nella fornitura e nell’integrazione di soluzioni informatiche e digitali, mirate a migliorare l’efficienza e la qualità del lavoro quotidiano dei suoi clienti.

Abbiamo intervistato Cristian Feregotto, A.D. dell’azienda.

Infostar in breve: qual è il suo core business?
“Infostar è un’azienda IT System Integrator che si occupa principalmente di: infrastrutture IT, reti, sicurezza informatica, data management, unified communication, IoT e GDPR. Lo slogan che contraddistingue Infostar è: “Tecnologie digitali a vantaggio delle imprese”. La nostra mission è quella di individuare soluzioni digitali, conoscerle a fondo e portarle alle nostre aziende clienti. Queste soluzioni devono essere in grado di preservare la sicurezza del dato e delle reti, migliorare le condizioni di lavoro, aumentare la produttività, raggiungendo obiettivi non possibili senza il digitale. Questi sono i vantaggi che intendiamo.

IT al servizio dell’azienda: può diventare anche strumento per una gestione più sostenibile?
Mi ricollego alla risposta precedente. Se intendiamo la realtà IT come insieme di strumenti e soluzioni per migliorare la qualità della vita, sul posto di lavoro ed anche fuori, direi che ci siamo. Altri due esempi positivi che il digitale permette di fare da sempre, è la parziale o totale eliminazione della carta e il miglioramento dei sistemi di comunicazione, con tempi di gran lunga più veloci e costi enormemente inferiori. Mi riferisco a tutti i sistemi di unified communication, dalla mail, alla PEC, alla messaggistica, ai social, sistemi legati al cloud, in grado di integrare: voce, testi, documenti, immagini e video. Strumenti oggi indispensabili per il lavoro di gruppo, sia all’interno della stessa azienda, sia con aziende e persone esterne, anche in mobilità.
Oggi il pensiero delle aziende più evolute e attente, come dimostrano anche gli interventi degli altri importanti Partner in Animaimpresa, è mettere al centro della realtà aziendale la persona, prima del lavoratore. Infostar si occupa anche di preservare l’immenso patrimonio digitale delle aziende, con sistemi di sicurezza in grado di tutelare reti e dati aziendali.
Sostanzialmente le priorità sono almeno due: la prima è legata alla business continuity, ovvero a sistemi in grado di dare continuità di servizio riducendo ai minimi termini le possibilità di guasto degli apparati elettronici, la seconda è la protezione della rete da attacchi informatici, sempre più frequenti e gestiti da organizzazioni criminali che operano in tutto il mondo. Questi attacchipossono portare alla perdita totale o parziale del lavoro di anni. Un sistema informatico efficiente e sicuro abbassa di molto le preoccupazioni e il livello di stress a imprenditori e collaboratori.

In un settore come il vostro, in continua evoluzione, quanto è importante puntare su giovani e formazione?
I giovani sono il nostro futuro e la loro formazione è fondamentale, oggi ancora di più rispetto al passato,vista la velocità con cui cambia e si evolve il mondo tecnologico, impensabile fino a pochi anni fa. Oggi vengono richieste skills sempre più articolate e approfondite, non a caso sentiamo parlare sempre più di EPOCA 4.0
Nella nostra regione e penso anche in molte delle altre, mancano diplomati e laureati in materie scientifiche. Pochissimi laureati in scienze dell’informazione all’università di Udine, ad esempio. La stessa Confindustria sta sensibilizzando i giovani e le famiglie nella scelta di indirizzi di studio scientifico e tecnologico. Abbiamo bisogno di ragazzi preparati ma soprattutto curiosi, che vogliano sperimentare. A questo, si deve aggiungere che ogni azienda ha bisogno nel suo settore di professionisti formati in modo focalizzato. Da noi la conoscenza specifica si declina con corsi di formazione continua, organizzati prevalentemente dalle multinazionali con cui lavoriamo,e dalla condivisione interna delle competenze. Quelle storiche vengono trasferite dalle figure Senior a quelle Junior e quelle più” fresche” dalle Junior alle Senior. Il passaggio è bidirezionale ed ha una doppia efficacia: aumenta in modo esponenziale il know-how complessivo e crea un clima di sinergia e coesione nel team che ha un valore aggiunto inestimabile.

Infostar e gli SDGs: con quale/i obiettivi di sviluppo sostenibile vi sentite più allineati? Parlateci di qualche vostro progetto, passato, presente o futuro…
Sicuramente i Goal 3, 5, 8,9 e 15 sono in linea con il nostro core business. Aggiornamento tecnologico, innovazione, crescita imprese, lavoro dignitoso, infrastrutture di qualità, efficienza delle risorse, tecnologie ecocompatibili di sviluppo ad accesso universale nei paesi africani, rappresentano concetti top per realtà IT. Detto questo, è chiaro che tutti i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile sono fondamentali e imprescindibili. E tutti sono da condividere. Impensabile che di fronte a livelli di sviluppo tecnologico estremi, vi siano bambini che nel 21° secolo muoiano di fame o non abbiano accesso alle più elementari logiche di assistenza primaria. Tutto questo deve cambiare. Infostar farà quanto è nelle sue possibilità.

La percezione delle imprese verso la CSR e la sostenibilità sta aumentando. Quanto è importante per un’azienda come la vostra farsi promotrice di strategie sostenibili, sia nel B2C che nel B2B?
La percezione della qualità del lavoro sta cambiando. Oggi “fare bene” non basta più. Devi fare meglio. Meglio inteso come responsabilità a 360 gradi. Non è semplice. E’ necessario investire, prestare attenzione, osare. Per noi affrontare le sfide legate alla sostenibilità, implica crescere e migliorare, anche grazie all’aiuto di Animaimpresa, consapevoli che le aziende hanno un ruolo sociale fondamentale.

Perché è importante far parte di un network di imprese responsabili, come Animaimpresa?
Perché siamo convinti che l’unione, il confronto e la sinergia tra diverse aziende possano creare un valore aggiunto enorme. Non è solo scambio economico ma condivisione di Vision. E’ mettere al centro le persone e il loro benessere. I risultati arriveranno di conseguenza. Noi vogliamo crescere con realtà che condividano tutto questo. A proposito di crescere, quest’anno avremo il piacere di festeggiare i nostri primi 20 anni, orgoglio e soddisfazione per tutto il team.

Print Friendly, PDF & Email

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa