Animaimpresa

5 novembre 2019 | Convegno sulla CSR, Università di Udine

Responsabilità sociale e sostenibilità viaggiano in parallelo, soprattutto quando le buone pratiche vengono condivise con i dipendenti, mettono radici all’interno dell’impresa e si integrano con il business. In questi ultimi due anni quasi tutte le aziende italiane che hanno investito in CSR (Corporate Social Responsibility) – con una spesa di circa 1 miliardo e mezzo di euro solo negli ultimi 12 mesi – lo hanno fatto soprattutto per migliorare il risparmio energetico (47%), lo smaltimento dei rifiuti (39%) e i processi/prodotti aziendali (38%), dichiarandosi molto soddisfatte dei risultati raggiunti (97%).

Il trend proviene dai dati dell’VIII Rapporto sulla CSR in Italia dell’Osservatorio Socialis, presentati all’Università degli Studi di Udine nel corso del convegno Responsabilità e sostenibilità delle aziende in Italia promosso dall’Ateneo friulano – rappresentato da Marina Brollo, delegata del rettore per il trasferimento della conoscenza – in collaborazione con Unicredit SpA, rappresentata da Renzo Chervatin, responsabile Territorial Development & Relations Nord Est del Gruppo.

All’incontro hanno portato il loro contributo Annamaria Tuan (Università di Bologna e Animaimpresa), Paolo Bandiera (direttore Affari Generali AISM- Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e Anna Pantanali (responsabile comunicazione Molino Moras). Il convegno si è tenuto con il patrocinio dell’Associazione Animaimpresa di Udine e della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS).

Leggi l’articolo completo su IlFriuli.it

Rassegna Stampa
Il Friuli, 5 novembre 2019
– Il Gazzettino, 4 novembre 2019

La locandina:

Print Friendly, PDF & Email

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa