Animaimpresa

Le nuove generazioni si confrontano per il Bene Comune

Quello di ieri, 29 gennaio 2020, è stato un bel pomeriggio all’insegna della sostenibilità.

Una comunanza di obiettivi ed una riscoperta della similarità delle sfide quotidiane che può – e  deve – tradursi in legante per lo sviluppo di una strategia condivisa per il territorio. Questo è stato, in poche parole, il risultato dell’incontro di ieri, nella sede di Confindustria Udine: Le Nuove Generazioni.

Ad inaugurare il palco, un caloroso saluto introduttivo ad opera dell’assessore all’Ambiente del Comune di Udine Silvana Olivotto, che ha rimarcato l’importanza delle tematiche oggetto del convegno, sottolineando l’urgenza di promuovere progetti a carattere sociale ad opera – ed a beneficio  – di tutti gli attori del territorio.

E  proprio partendo da questa necessità di unire le forze per “lasciare il mondo migliore di come lo si è trovato”, si è sviluppato l’intervento di Sara Cirone, promotrice dell’evento insieme al Gruppo Giovani di Animaimpresa.  Le parole chiave? Integrazione e rigenerazione. Il perseguimento del Bene Comune, oggetto dell’Enciclica di Papa Francesco, deve passare per un cambio di prospettiva, un pensiero nuovo che permetta di definire cosa si vuole raggiungere, invece di limitarsi a pensare a come raggiungerlo. È necessario immaginare una rigenerazione a trecentosessanta gradi, che integri il lato urbano e territoriale a quello sociale: è imprescindibile ripartire da questo binomio, se realmente si desidera promuovere una strategia integrata e condivisa di Sviluppo Sostenibile.

 

Francesco Marangon, professore del DIES di Udine, prima di dare spazio alla tavola rotonda, ha invitato la platea a partecipare alla Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile del Friuli Venezia Giulia, cui co-progettazione è aperta alla cittadinanza tramite un questionario. Si è quindi entrati nel vivo del convegno, ponendo a confronto rappresentanti di diverse Associazioni giovanili di categoria e di imprese del territorio, Davide Boeri (Presidente Gruppo Giovani Confindustria Udine), Elena De Matteo (Generazioni Legacoop Friuli Venezia Giulia), Fabio Passon (Presidente Giovani Imprenditori Confcommercio Udine), Alberto Bertossi  (Gruppo Giovani Animaimpresa), Giampaolo Elia (Giovani UCID Imprenditori Dirigenti Professionisti) ed Enrico Todesco (Presidente del Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato-Imprese Udine).

Tante le esperienze di valore citate, con un focus sulla necessità di dialogo intergenerazionale: è necessario ascoltare e raccogliere le idee disruptive dei giovani, fornendo però delle risposte pragmatiche alle loro esigenze. È  comune la percezione di urgenza di investimenti in formazione per scuole ed università, ma soprattutto per le imprese. Bisogna fare in modo che queste ultime siano in grado di attirare e, ancor di più,  trattenere talenti, abituandosi a dare spazio a profili professionali sempre più variegati e trasversali

La sostenibilità in tutte le sue forme è stata fil rouge delle esperienze raccontate: è necessaria una consapevolezza comune, una presa di coscienza che possa tradursi in azioni pragmatiche e progettazioni multistakeholder, dando visibilità alle eccellenze del territorio che già esistono ma che, molto più spesso di quanto si pensi, non vengono raccontate.

Solo così, con una strategia congiunta tra le Nuove Generazioni, si può provare a costruire il cammino verso il Bene Comune, dando un futuro alle generazioni che verranno.

L’evento è stato organizzato da Sara Cirone Group – Società Benefit, in collaborazione con il Gruppo Giovani di Animaimpresa. Patrocini: ASviS, Gruppo Giovani di Confindustria Udine, Confartigianato-Imprese Udine, Università degli Studi di Udine. Partner: AIDP, Assobenefit, OIBR, UCID

Si ringrazia Oro Caffè per aver offerto il welcome coffee.

a cura di Irene Quaglia

Guarda il video dell’evento, a cura di Sara Cirone Group 

Print Friendly, PDF & Email

I nostri partner

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa

Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa