Animaimpresa

Le bottiglie di plastica diventano costumi da bagno

A cura di Francesca Gatti

Si può amare la moda rispettando allo stesso tempo le risorse ambientali, la natura e il mare.

È la storia imprenditoriale di Simone Scodellaro che, insieme al socio Alberto Bressan, ha creato l’azienda Soseaty e il marchio di costumi da bagno Seay, realizzati al 100% con plastica recuperata dal mare.
Simone lavora da sempre nel mondo della moda per grandi marchi internazionali come Diesel, Guess e ora per la svizzera Bally per cui è travel retail manager. “L’industria della moda, la più inquinante dopo quella petrolifera, deve rispondere velocemente ai consumatori che sempre di più ricercano capi a basso impatto ambientale, cotoni organici, tessuti riciclati, tinture naturali e catene di fornitura a bassa emissione di CO2.  Noi creiamo prodotti con materiali 100% riciclabili dalla produzione, al packaging, fino alla logistica”.
Il nome dell’azienda infatti, Soseaty, è la fusione delle parole S.O.S., sea (mare) e society (società) con l’idea di evocare una comunità sociale che condivide gli stessi valori e fa sistema per preservare l’ambiente e le risorse naturali.
Le collezioni di Soseaty utilizzano filati di poliestere e poliammide riciclati di alta qualità realizzati con la plastica recuperata dal mare: “collaboriamo con due aziende, una italiana e una spagnola, che recuperano il materiale plastico dal mare, lo fondono e creano il filato. In media vengono impiegate l’equivalente di 27 bottigliette di plastica per la produzione di un costume da uomo.”
La produzione e il confezionamento dei capi sono 100% made in Italy, realizzati in Veneto, così come il disegno dei modelli e delle collezioni. La grafica invece ha un sapore internazionale grazie alla mano di Eduardo Bolioli, nato in Uruguay, cresciuto a New York e poi stabilitosi alle Hawaii dove, da appassionato surfista, è diventato uno degli artisti più ricercati nel disegnare le mitiche tavole per cavalcare le onde.

La sostenibilità non è solo nei filati ma in ogni dettaglio: etichette e cartellini sono in materiale riciclato, i capi vengono spediti in buste compostabili o di cartone riciclato, le spedizioni effettuate con Ups Carbon Neutral.
La prima collezione è acquistabile online sul sito soseaty.com e in circa 20 i punti vendita in Italia.

Autrice: Francesca Gatti, laureata in Scienze della Comunicazione a Trieste, è mamma di Emma, giornalista professionista, addetta stampa e consulente di comunicazione con Reportage – Tregi srl, lo studio di Udine specializzato in pubbliche relazioni e ufficio stampa, copy writing,content management e social editing.  www.reportagepr.com

 

Print Friendly, PDF & Email

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa