Animaimpresa

Nanovalbruna – il festival NanoGreen del Friuli Venezia Giulia

A cura di Annalisa Chirico

Incentrato sull’applicazione delle nanotecnologie per la soluzione di problemi ambientali ed energetici, questo evento promuove una doppia prospettiva: individuare soluzioni innovative a sostegno della Green Economy e mettere in gioco le straordinarie risorse economiche e sociali di questo territorio e della sua comunità. Insieme ai panel scientifici, a cui parteciperanno leader internazionali del settore, il programma prevede infatti numerosi momenti conviviali e di scambio con la comunità locale, e due giorni di attività dedicate ai ragazzi in età scolare (NanoPičiule), attività guidate da giovani ricercatori, da docenti esperti e realizzate con la collaborazione e la presenza di scienziati senior. NanoValbruna e NanoPičiule si ispirano e si connettono al modello NanoGagliato e NanoPiccola che dal 2008 vede realizzare a Gagliato, piccolo comune dell’entroterra catanzarese, un evento internazionale di straordinario successo.

Nel corso delle sue dodici edizioni, NanoGagliato ha infatti portato in questo paese decine di scienziati di fama internazionale, dal Premio Nobel della medicina Lee Artwell all’astronauta Luca Parmitano, e personalità all’avanguardia nel settore delle biotecnologie, in grado di confrontarsi sui temi più urgenti della ricerca in medicina. Ha inoltre accolto creativi di tutto il mondo, provenienti da una molteplicità di settori, realizzando così un’interazione con la popolazione e attivando energie che sono state capaci di portare cambiamenti nel vissuto delle giovani generazioni e nel tessuto sociale dell’intera comunità. Le giornate di NanoGagliato e di NanoPiccola hanno acquisito notorietà nazionale e internazionale, meritando al Comune di Gagliato l’appellativo di “Paese delle NanoScienze”, e menzione nel rapporto globale dell’UNESCO presentato a UN HABITAT III, a Quito, nel 2016. Da NanoGagliato e NanoPiccola è nata nel 2019 l’Accademia di Gagliato Globale (AGG) con l’obiettivo di promuovere la replica di questo modello in altre realtà periferiche a vantaggio delle loro comunità.

Così il 2 ottobre 2019 ha preso il via NanoBach, evento che si è tenuto a Swansea, in Galles, ed è in programmazione anche NanoAmman, incontro che sarà realizzato in Giordania, con la partecipazione di ragazzi dei campi profughi.
NanoValbruna sarà invece la prima edizione di AGG dedicata a nanotecnologie e ambiente, alle sfide e alle opportunità della Green Economy. L’obiettivo di lungo termine per questa manifestazione è quello di diventare un appuntamento annuale, per un confronto scientifico ad alto livello, per una rigenerazione complessiva e sostenibile del territorio e per la realizzazione di good practices da esportare a livello nazionale ed internazionale.
La missione di NanoPičiule è invece quella di appassionare ragazze e ragazzi di Valbruna e di tutto il Friuli alla scienza di frontiera, incoraggiandoli e accompagnandoli sulla strada di studi e carriere a sostegno della Green Economy e dei Sustainable Development Goals.

Autrice: Annalisa Chirico Vicepreside del Liceo Percoto di Udine e docente di diritto. Esperta di progetti didattici  innovativi, un tempo avvocato del foro di Udine, ha diretto per anni il dipartimento del Liceo Economico Sociale e collaborato con la Pearson per la stesura dei testi didattici relativi. E’ stata membro del direttivo di “Dialoghi Europei” , referente di corsi di aggiornamento europei e ha collaborato alla realizzazione di diverse iniziative di sviluppo socio/economico per la parte relativa alla scuola. Fa parte del team che sta organizzando “NanoValbruna” in qualità di rappresentante dell’Accademia di Gagliato Globale.

Print Friendly, PDF & Email

I nostri partner

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa

Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa