Animaimpresa

Prodotti sostenibili sotto l’albero, grazie ad Agrifood FVG!

Condividiamo volentieri questa virtuosa iniziativa promossa da Agrifood FVG, l’Agenzia del Cluster Agroalimentare e di Bioeconomia del Friuli-Venezia Giulia, che propone pacchi natalizi ricchi di prodotti di aziende del territorio impegnate nella sostenibilità! Di seguito, il comunicato stampa.

Promozione congiunta all’insegna della sostenibilità da parte di una trentina di aziende che aderiscono al marchio regionale

IoSonoFvg finisce sotto l’albero e sulle tavole delle feste

Per l’imminente Natale c’è la possibilità di mettere sotto l’albero o sulla tavola delle feste un cesto di prodotti locali realizzati in maniera sostenibile. Infatti, le imprese che per prime hanno aderito al marchio regionale IoSonoFvg, ottenendo il bollino dorato per la loro sostenibilità aziendale, hanno unito le forze per realizzare una serie di box adatti sia come regalo, sia per essere gustati a tavola. Sono ben sette le varietà dei cestini: Dolce, Salato, Rustico, Goloso, Delizie, Tradizione e Mirinde.

Dentro si possono trovare, per esempio, dal miele dei fratelli Comaro di Cassacco, alle tavolette di cioccolato di Adelia Di Fant di San Daniele, ma anche i formaggi della latteria Davâr di Ovaro, la salsa di cipolla rossa di Gianni Carpenedo di Cavasso Nuovo, il ragù di chiocciole di Che Lumaca! di Colloredo di Monte Albano. E poi ancora dal Montasio Dop della latteria di Visinale, ai salami firmati Sfreddo di Trieste e Marescutti di Spilimbergo, l’olio Tergeste Dop Fior Rosso di San Dorligo della Valle, i biscotti Stech di El Tem’pers di Caneva, il condimento Asperum di Midolini di Manzano, i filetti di acciuga Le Isolane da Grado. C’è anche il “Panettone del Conte” della pasticceria Oca Golosa, che donerà parte del ricavato alla Fondazione Coronini Cronberg di Gorizia Onlus per il restauro di un’opera d’arte della loro collezione. Nei box le specialità alimentari sono accompagnate dai vini di Marina Danieli, Borgo San Daniele, La Viarte, Borgo Trevisan e molte altri, come pure la birra artigianale del birrificio Àgro di Giais di Aviano e di Garlatti Costa di Forgaria.

Oltre una trentina, quindi, le aziende partecipanti, tutte impegnate nel miglioramento del proprio livello di sostenibilità e che adesso possono richiedere anche il Marchio Prodotto nel caso in cui le materie prime che utilizzano vengano per buona parte dal Friuli Venezia Giulia.

Per ora l’iniziativa ha coinvolto solo coloro che hanno ottenuto il Marchio Azienda IoSonoFvg, come l’azienda Dap di Porcia, specializzata nel vending, che, non potendo conferire un prodotto, ha voluto comunque contribuire in qualche maniera, facendo conoscere il progetto e addirittura acquistando questi pacchi come regalo natalizio per i propri dipendenti. Un segno di come l’unione dei produttori in Friuli Venezia Giulia possa veramente fare la forza al grido di “Io Sono Friuli Venezia Giulia”.

I cesti delle aziende IoSonoFvg sono disponibili nello spaccio Comaro di Cassacco o sul suo sito di e-commerce.

L’Agenzia di Sviluppo del Cluster regionale dell’Agroalimentare e Bioeconomia è stato riconosciuto dalla Lr 3/2015. Ha lo scopo di sviluppare le potenzialità dei vari comparti e delle filiere agroalimentari del Friuli Venezia Giulia. La base societaria è composta da soggetti pubblici e privati

Print Friendly, PDF & Email
0 Condivisioni

I nostri partner

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa

Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa