Animaimpresa

Eccellenze dell’Agrifood si raccontano al Salone della CSR

Martedì 2 marzo il Giro d’Italia della CSR ha fatto tappa virtuale a Udine, per esplorare le eccellenze di sostenibilità del nostro territorio e valorizzare buone pratiche d’innovazione nel campo della bioeconomia e dell’Agrifood.

Questo appuntamento, che ha visto la partecipazione di più di 200 persone, si conferma imprescindibile per porre in rete imprese ed Università, in un dialogo che sottolinea l’importanza di promuovere comunità consapevoli, allineate per lo sviluppo sostenibile.
Special Guest: la chef Antonia Klugmann, de L’Argine a Vencò, che, con un breve ma entusiasmante intervento, ha espresso la sua visione di sostenibilità, connotandolo come un percorso alla continua ricerca della bellezza. Emerge anche la parola chiave “responsabilità”, intesa come urgenza di farsi portatrice, tramite il proprio operato, di messaggi che valorizzino il nostro incredibile territorio ed i suoi prodotti.

Dopo un’introduzione a cura di Rossella Sobrero, promotrice del Salone della CSR e dell’innovazione Sociale, e gli interventi d’apertura ad opera del prof. Francesco Marangon, dell’Università degli studi di Udine e di Fabio Pettarin, presidente di Animaimpresa, a prendere la parola è stato Gian Paolo Cesaretti, di ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. L’evento è poi entrato nel vivo, grazie a due interventi sul tema della bioeconomia a cura della professoressa Maria Cristina Nicoli, dell’Università di Udine e Roberto Venturini, della Direzione centrale risorse agroalimentari, forestali e ittiche, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
La voce è andata quindi al nostro territorio tramite le imprese, vere protagoniste di questa kermesse.

Alla professoressa Renata Kodilja, dell’Università di Udine, il compito di tirare le fila di questo incontro. Tra i vari punti d’interesse citati, emerge l’importanza di coltivare la diversità, valorizzandola e curandola nelle proprie espressioni territoriali, lavorando al contempo allo sviluppo – anche tramite la formazione – di una coscienza collettiva che possa permettere di scegliere in maniera consapevole.

Ci si lascia con la consapevolezza di vivere in un territorio davvero molto ricco, in termini di Persone, esperienze, visioni e, soprattutto, sostenibilità.

Guarda la tappa:

La tappa di Udine del Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale è stata organizzata da Animaimpresa, in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine e realizzata con il gentile contributo di TecnestMEP GroupMEP Business School e Servizi CGN

Rassegna stampa:
Il Friuli – 1 marzo 2021
Friuli Sera – 1 marzo 2021
Udine News – 1 marzo 2021
Udinetoday – 2 marzo 2021
Il Friuli – 4 marzo 2021

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 Condivisioni

I nostri partner

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa

Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa