Animaimpresa

CDA e PromoTurismoFVG: al via il progetto digitale “Una scelta naturale, una regione da amare”

Il progetto di CDA su duecento distributori automatici con funzionalità touch screen

Talmassons, aprile 2021 – Al via il nuovo progetto digitale “Una scelta naturale, una regione da amare” nato dalla collaborazione tra la CDA distributori automatici di Talmassons e PromoTurismoFVG, l’ente che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia, con al suo interno una divisione interamente dedicata al “food&wine”, per promuovere il territorio della regione attraverso i video touch screen dei distributori automatici dell’azienda di Talmassons.

Saranno circa 200 i distributori automatici con funzionalità touch screen che, a partire dal mese di aprile, ospiteranno sui loro schermi i video promozionali del territorio del Friuli Venezia Giulia, sia nella funzione “stand by” della macchina, cioè quando non in uso, che durante l’erogazione del prodotto (circa 15”). I video, realizzati daPromoTurismoFVG, offrono una vetrina del territorio regionale nella sua interezza. La partnership, infatti, prevede la diffusione di tre filmati generici dedicati alla regione e altri quattro che, a seconda delle stagioni, accenderanno i riflettori su alcuni degli angoli più belli del Friuli Venezia Giulia.

«Con questo progetto – commenta il CEO di CDA Fabrizio Cattelan – oltre che arricchire i nostri distributori di contenuti di qualità a livello comunicativo, puntiamo a trasmettere ai nostri clienti quanto amiamo la nostra regione, ancora di più in questo periodo storico dove è difficile spostarsi per fare turismo. Vogliamo promuovere la bellezza del nostro territorio, le opportunità che lo stesso ci offre, sempre in un’ottica di un proficuo scambio energetico. Siamo convinti infatti che sia necessario “rendere” al territorio, parte del valore stesso che ci ha dato in questi anni permettendoci di prosperare e crescere ».

CDA di Cattelan è diventata da poco anche “Società Benefit”. «Proprio per questo motivo – aggiunge Cattelan – sentiamo il “dovere” di sostenere il territorio che ci ospita, creando stakeholder engagement con istituzioni come PromoTurismoFVG e con le persone. Non dimentichiamoci che tutti noi, oltre che imprenditori o dipendenti, siamo cittadini di questa splendida regione, ed è compito di ognuno di noi valorizzarla». Con lo status di “Società Benefit”, CDA conferma la scelta di continuare a seguire la strada della sostenibilità nel settore della distribuzione automatica, avviata nel 2011 con la pubblicazione del primo bilancio sociale, oramai diventato un appuntamento biennale fisso, operando in modo responsabile, trasparente e sostenibile per le comunità con le quali interagisce attraverso un modello di business basato sulla creazione di valore e sulla tutela del bene comune.

Sono tre gli ambiti di intervento inseriti nello statuto sui quali l’azienda intende focalizzarsi, specificati in oltre 6 obiettivi di beneficio da raggiungere. Riguardano principalmente il supporto al territorio del Friuli Venezia Giulia in cui opera in termini di sostegno alle associazioni, enti e organizzazioni locali; la tutela dell’ambiente attraverso l’uso e la promozione di fonti di energia rinnovabili, la riduzione dei rifiuti e dello scarto alimentare; la crescita professionale e personale dei propri collaboratori e l’incentivo, attraverso anche i prodotti dei propri distribu-tori, ad un corretto e sano stile di vita, promuovendo prodotti salutari e soprattutto locali o a km zero.

Per informazioni: Eleonora D’Alessandri – cell. 3421209151 – eleonora.dalessandri@cda.it

Print Friendly, PDF & Email
0 Condivisioni

Iscriviti alla Newsletter

Clicca il link sottostante per iscriverti alla newsletter di Animaimpresa